450x450_cover

Borghi rinati – Paesaggi abbandonati ed interventi di rigenerazione

Di Carlo Berizzi e Lucia Rocchelli

Il Poligrafo

Giugno 2019

Borghi rinati, paesaggi abbandonati ed interventi di rigenerazione, è un libro di Carlo Berizzi e Lucia Rocchelli promosso da AIM con Sigest con la casa editrice Il Poligrafo, che affronta lo spopolamento dei centri minori, una dinamica comune nell’odierna società urbanizzata in Italia e nel mondo. La difficoltosa tutela del patrimonio diffuso dei luoghi in stato di abbandono è in questo volume osservata come spinta rigeneratrice: i vuoti lasciati dai movimenti demografici sono qui visti come altrettante possibilità di rinascita dei borghi italiani ed esteri attraverso sei diverse strategie, l’ospitalità, la produzione, la cultura, la riconnotazione, la conservazione e la cooperazione. Attraverso una diversificata selezione di casi studio, il libro identifica le azioni di difesa dall’abbandono energicamente messe in pratica in alcuni piccoli centri e al contempo studia gli interventi che hanno innestato nuova vita nei borghi già spenti.

L’analisi dei casi studio è complementare al saggio iniziale che inquadra il tema a livello nazionale dal punto di vista culturale, demografico, economico, architettonico e paesaggistico, e da un testo a cura della giornalista di architettura Paola Pierotti di PPan che approfondisce il dibattito in atto.

Le singole esperienze di rigenerazione sono poi corredate da alcune interviste alle persone coinvolte, tra cui Oreste Torri attore della rinascita di Succiso, e da un saggio del professor Sixto Marin dell’Università di Saragozza, studioso del rinnovamento dei villaggi abbandonati dell’Altoaragona.

Il volume si chiude con un dialogo tra gli autori e l’architetto Mario Cucinella, da diversi anni attivo nella mappatura dei progetti di riuso del patrimonio minore italiano e curatore nel 2018 di Arcipelago Italia alla Biennale di architettura di Venezia.

Il Poligrafo – Borghi rinati

Gallery

Video

Consulta altri libri della biblioteca